• Estratti vegetali
    Spiraea ulmaria flower extract (regina dei prati)


Parte utilizzata: la sommitÓ. Questa pianta predilige i luoghi umidi dell'Europa e deve il suo nome al suo portamento altero e raffinato. Le sue proprietÓ mediche, furono scoperte e utilizzate sino dal Rinascimento. L'estrazione dell'acido salicilico dalla spirea, fu alla base dell'aspirina, messa a punto in farmacologia. Ne consegue che la regina dei prati Ŕ una specie di aspirina vegetale, dotata di proprietÓ antireumatica e antinfiammatoria, diuretica, astringente, tonica.